Recupera le perdite sui Contratti derivati!

Chiamaci allo 06 9442 9500

Archivio Aprile 2019

L’oggetto del contratto di Swap non è il Mark to Market, ma uno scambio di differenziali

In alcune pronunzie dei tribunali di merito è stata confutata l’essenzialità del Mark to Market nell’ambito dell’oggetto contrattuale, sul fondamento che effettivo oggetto della prestazione sia lo scambio dei differenziali, tale per cui sarebbe sempre possibile stabilire con precisione quanto una parte debba all’altra; sovente si legge che il Mark to Market, peraltro, non ha alcuna influenza al momento della stipula, essendo un elemento successivo ed eventuale solo in caso di anticipata estinzione del prodotto.

Maggiori informazioni

La definizione del MtM

Ormai sempre più frequentemente si sente parlare, nell’ambito dei contratti derivati ed in particolare dei contratti di Interest Rate Swap, del Mark to Market (MtM) quale elemento essenziale dell’oggetto o della causa del contratto.

Ma che cos’è realmente il Mark to Market, e perché è così importante nell’economia di un contratto derivato, sia nella sua fase genetica che durante la sua esecuzione?

Maggiori informazioni